Albo Provider accreditati

    La permanenza nell’albo dei provider accreditati, predisposto dalla Regione Umbria, è soggetta alla verifica della sussistenza dei requisiti per il mantenimento dell’accreditamento, al monitoraggio dei risultati e al controllo dei comportamenti del provider.

     

    Nel caso siano riscontrate rilevanti non conformità rispetto ai requisiti di accreditamento, lo stesso può essere sospeso fino alla risoluzione della non conformità riscontrata; l’accreditamento può essere inoltre revocato nel caso in cui si verifichino violazioni gravi.